Guttuso Renato

Renato Guttuso (Bagheria, Palermo 1912 – Roma 1987) è un pittore italiano. Dopo gli studi classici, a Palermo frequenta lo studio di un pittore di carretti siciliani. A Roma, nel 1931 espone alla I Quadriennale e inizia la frequentazione dei pittori della scuola romana da cui ne apprende lo stile tonale e la reazione anti-Novecento. Dopo un breve soggiorno a Milano matura la sua posizione antifascista e si rivolge ad un’arte realistica. Tra il 1940 e il 1942 partecipa al movimento milanese di Corrente e nel dopoguerra al Fronte nuovo delle arti: per tutta la sua carriera orienterà la sua pittura in direzione neonaturalistica e fortemente didascalica.
Renato Guttuso (Bagheria, Palermo 1912 – Roma 1987) è un pittore italiano. Dopo gli studi classici, a Palermo frequenta lo studio di un pittore di carretti siciliani. A Roma, nel 1931 espone alla I Quadriennale e inizia la frequentazione dei pittori della scuola romana da cui ne apprende lo stile tonale e la reazione anti-Novecento. Dopo un breve soggiorno a Milano matura la sua posizione antifascista e si rivolge ad un’arte realistica. Tra il 1940 e il 1942 partecipa al movimento milanese di Corrente e nel dopoguerra al Fronte nuovo delle arti: per tutta la sua carriera orienterà la sua pittura in direzione neonaturalistica e fortemente didascalica.

Visualizzazione di tutti i 8 risultati