Guido Guzzo

Guido Guzzo: testo critico di presentazione dell’artista

 

Indubbiamente il mondo di Guido Guzzo è un mondo materico .La sua è una sorta di forza tellurica e potente nel quale il suo dipinto non rappresenta delle cose ma è essa stessa la cosa. Caos, assenza di struttura, materia allo stato primario: il tutto mescolato da colori, punti luce e graffi. I suoi lavori non sembrano essere creati dall’uomo ma dalla natura, dal corso degli eventi, dal caso. Il tempo cambia tutto, distrugge e ricrea. Spesso i suoi sono segni primitivi zeppi di simbolismi, lacerazioni naturali e casuali che attirano l’osservatore. Un continuo “corpo a corpo” con la natura che non vedrà mai un vincitore assoluto ed unico. Rilievi e solchi, superfici ruvide e tortuose che dimostrano una latente inquietudine dell’artista, inquietudine che non nasconde ma che, al contrario, vuole accentuare. Superfici che sembrano cortecce, rocce vulcaniche in continuo mutamento, pietre che definiscono i contorni vitali della natura.

 

Dati anagrafici : Guido Guzzo è nato a Palermo il 21 /09 / 1970. 47 anni. Diplomato in Scenografia presso Accademia di Belle Arti di Palermo

Non è stato trovato nessun prodotto che combacia con la tua selezione.