Atchugarry Pablo


Pablo Atchugarry (Montevideo, 1954) è uno scultore uruguayano. Si cimenta in tenera età con la pittura, dove il richiamo alla scultura si rende subito evidente: cemento, acciaio, legno i suoi materiali preferiti. Almeno fino al momento in cui avverrà lo storico incontro con il marmo. Si deve infatti al biennio 1978 -79 la sua esplosione internazionale (Sud America, Europa): proprio in Italia scopre definitivamente il marmo come uno dei materiale più affascinanti, l’unico che abbia le caratteristiche necessarie per donare alle sue sculture quella luminosità e traslucidità che le hanno rese famose. Dagli anni Ottanta si stabilisce quindi nella nostra penisola, organizzando un laboratorio parallelo con quello in Uruguay: il suo scopo è quello di avvicinarsi ancor più al materiale che recupera nelle storiche cave di Carrara. La sua presenza in Italia è celebrata anche dalla partecipazione alla Biennale di Venezia del 2003. Nel 2009 fonda a Punta del Este (Uruguay) la Fundacion Pablo Atchugarry, creando un parco internazionale di scultura che lo pone all’attenzione generale.

1–10 di 11 risultati